Feed RSS

San Siro espugnato.La Roma riapre i giochi ( ma non al colosseo questa volta )

Inserito il

Poteva essere una partita “decisiva” (solo per i romani) per la “corsa” allo scudetto quella di ieri sera, al Meazza dove il Milan di Max Allegri è stato sconfitto dalla Roma di Claudio Ranieri, 0-1, con un gol “rocambolesco” dell’ex Borriello.

Ora la squadra di Allegri rischia di vedere il suo vantaggio ridursi a 3 punti se oggi una fra le più “dirette” inseguitrici ,dovesse vincere contro la propria avversaria.  E spaventa soprattutto la formazione di Delneri, per tradizione e qualità, visto che è stata la prima, in questa stagione, capace di espugnare la “fortezza” rossonera di San Siro.

L’ultima vittoria della Roma, al Meazza, risaliva al Maggio 2009, quando i giallorossi vinsero 3-2 grazie ai gol di Riise, Menez e Totti. Inutile la doppietta di Ambrosini che per 2 volte aveva pareggiato le sorti della partita.

LA RABBIA DI TOTTI PER L’ESCLUSIONE :  Chi non trova il sorriso nel dopo gara è il grande escluso Totti: «Un buon Natale? Lo sarà per voi…», così l’ex Pupone. «Io sono pagato per fare delle scelte», precisa Ranieri. Allegri perde il sorriso perchè, spiega il tecnico rossonero, «dovremo convivere con questa brutta sconfitta per venti giorni, fino alla ripresa del campionato a Cagliari. Non è stato il solito Milan…».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: