Feed RSS

Tim Roth : L’uomo dalla mille domande

Inserito il

Chiamatelo Cal Lightman , chiamatelo Timothy Simon ,

Oppure Zucchino , non fa differenza , questo attore/regista rimane uno dei più grandi uomini esplosi in Italia e nel mondo da Pulp Fiction a Lie to me.

Ma qual’è la sua vera storia ?

Tim Roth è  un nome d’arte , il suo vero nome è Timothy Simon Smith , nasce a Londra nel 1961.Il padre adotta il cognome ebraico-tedesco Roth dopo la Seconda guerra mondiale per nascondere la loro nazionalità mentre viaggiano in paesi ostili all’Inghilterra. Tim Roth all’età di 22 anni entra nel mondo dello spettacolo,  prova con la recitazione e fa il suo debutto nel 1982, interpretando uno skinhead neonazista in un film TV intitolato Made in Britain.

Il suo fascino innato , il suo modo di recitare così aggressivo e pungente , il suo stile menefreghista e schivo lo hanno portato ad ottenere parti  e a partecipare ad alcuni dei più bei film del secolo e non :

  • Le Iene ( Tarantino)
  • Pulp Fiction ( Tarantino)
  • Rob Roy ( Canton-Jones)
  • Tutti dicono I love You ( Woody Allen )
  • L’impostore ( Jonas Pate)
  • La leggenda del pianista sull’oceano (Tornatore) [ Tim nonostante abbia preso parte come protagonista a questo film , non hai mai suonato il piano]
  • Il pianeta delle scimmie ( Tim  Burton)
  • Funny Games (Haneke)
  • Decameron Pie ( Leland)
  • L’incredibile Hulk ( Leterrier)

In Italia questo grande attore è scoppiato grazie alla fortunatissima serie su Sky ed ora anche su rete quattro : LIE TO ME.Una serie innovativa , nuova fresca e pungente : Call Lightman e company , facenti parte dell’omonima agenzia , collaborano con Fbi e privati per la risoluzione di intricati casi.Grazie alle loro abilità di lettori di volti e non solo scoprono con facilità disarmante i vari bugiardi e giungono alla verità.

Moltissime persone si sono innamorate di questo affascinante mondo di bugie , cercando i famosi libri per le bugie  di Call Lightman o di Tim roth , ma la realtà è che non sono mai stati scritti , il telefilm è nato da una passione per questo mondo , documentandosi e studiando materie quali : psicologia , linguaggio non verbale e molto altro.

Se anche voi volete imparare dal grande Call Lightman o quantomeno provare a diventare un terzo di quello che è lui , ecco una lista di libri che potrebbero esservi utili :

  • Il linguaggio del corpo (Elisa Balconi , Xenia Editore)
  • Scoprire le bugie ( Liberman , Tea Editore)
  • Magia pratica (Lankton , Astrolabio Editore)
  • PNL ( Granata , De Vecchi Editore)
  • L’arte dell’Intrusione ( Mitnick , Feltrinelli Editore)
  • Il segreto del corpo ( …..)
  • Leggere le facce (….)

Dopo la lettura di questi libri dovreste avere un minimo di conoscenze di base , che non vi serviranno solamente per sbugiardare i bugiardi , ma vi apriranno un mondo affascinante , quello della natura umana e i suoi comportamenti.

Riportiamo ora una parte di un’intervista di Roth sulla sua serie Lie to me :

Quando lei ha iniziato a lavorare a Lie to me, disse che non voleva che la gente lo guardasse per i segni rivelatori di bugie o verità e che nella sua vita stava cercando di non utilizzare le osservazioni che Cal usa. Si è sentito a suo agio nell’imparare i modi di capire i segnali della disonestà?

Roth: Sono sincero; io non faccio nessuno sforzo per impararlo, ma tendo solo di assorbirli. È molto interessante e visto che sei lì tutto il giorno [spiegazioni di cosa cercare quando le persone mentono], ti accorgi che ci sono cose che forse prima non hai mai visto. Posso dire quindi che ho imparato molto dalle cose che ho visto, non solo quelle sul set.

C’è un episodio o una scena che lei preferisce?

Roth: Direi che mi è piaciuto molto l’episodio in cui un mio amico di Londra è venuto a mettere zizzania. Il personaggio è stato interpretato da Lennie James, un attore che penso sia fantastico e credo che il ruolo gli calzasse a pennello. Inoltre è stato bello e coraggioso vedere in uno show americano due persone che hanno l’accento inglese.Un altro episodio che mi è piaciuto molto è quello in cui abbiamo avuto a che fare con l’Afghanistan.

Crede che ci siano delle similitudini tra Lie to me e L’ispettore Colombo?

Roth: Un po’ credo di sì e la cosa non mi dispiace affatto. Posso quindi dire che è un “dedicato a mio padre”.

” Dio creo la luce , e Lightman fu ”    Cit.Call Lightman

Fonti : Wikipedia , Tim Roth Official Page , Telefim-Central.

Ti è piaciuto l’articolo ? Per abbonarti a noi clicca qui !

Vuoi ricevere gratuitamente per e-mail gli aggiornamenti più importanti ? Clicca qui e poi inserisci la tua e-mail.Più facile di così !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: