Feed RSS

Tapis roulant : Ecco perchè fa bene

Inserito il

Non vi  è dubbio che questo che sta per arrivare è il momento migliore per chi può sfoggiare un gran fisico, un addominale scolpito, una bella coppia di pettorali di alto livello. Al contrario però, l’estate per molti rappresenta un vero tabù, spogliarsi e mettersi il bikini spesso è sinonimo di disagio. Per questo motivo molti si avvicinano alle palestre o comprano magari online un tapis roulant che gli permetta di dimagrire senza troppi sforzi.

Il tapis roulant però, non è solo un attrezzo per dimagrire quando ci  si avvicina all’estate, bensì è un attrezzo per il fitness che ci offre una grande quantità di vantaggi, tra questi i più importanti sono:

Dimagrimento: il tapis roulant fa dimagrire, questo è sicuro, un allenamento costante per tempistiche ed intensità permette di ottenere risultati subito evidenti e garantisce la perdita del peso in maniera graduale. Sudare sopra il tapis significa bruciare calorie e quindi bruciare grassi in eccesso con conseguente perdita di peso corporeo.

Ovviamente, come per tutto ciò che riguarda il nostro corpo e la nostra persona, si deve procedere con attenzione e gradualità, senza eccessi di alcun genere e senza andare ad esagerare con ritmi e sessioni troppo lunghe.

Salute: correre sul tapis roulant mantiene in salute e permette di mantenersi in forma, quindi non solo dimagrimento. Il corpo allenato e atletico risponde meglio a qualsiasi tipologia di stimolo e si comporta meglio in casi di infortuni o problemi a livello di salute. Correre sul tapis roulant aiuta l’ossigenazione del sangue, aumenta la capacità polmonare e la capillarizzazione vascolare. Ottimo quindi in casi di diabete o malattie che normalmente mettono a dura prova il sistema cardio vascolare.

Divertimento: correre sul tapis roulant è divertente, non è solo fatica. Tolto il primo periodo in cui probabilmente la fatica sovrasta la sensazione di benessere, correre sul tappeto motorizzato rende felici, una sorta di estasi da ossigenazione. Infatti, la corsa aiuta l’ossigenazione e la incrementa provocando un senso di benessere diffuso.

Tonicità: allenarsi costantemente ed in particolare correre sul tapis roulant aiuta a restare tonici e in forma. Sono numerosi gli esempi di maratoneti o comunque corridori che, superati i 90 anni, continuano a stare benissimo e restano super attivi. Non è un caso, la corsa aiuta la vita!

Ci sarebbero tantissimi altri motivo per scegliere un tapis roulant, per scoprire i prossimi non vi resta che acquistarne uno ed iniziare ad allenarvi con questa meraviglia del fitness, altrimenti che gusto c’è a comprarvelo se vi abbiamo già detto tutto?

Se invece preferisci la corsa all’aria aperta, potrebbe interessarti l’articolo sul running.

Abbronzatura Perfetta : Vero/Falso

Inserito il

 ” Maggio è appena arrivato..e con esso anche il sole “..

 In questo clima stranamente e precocemente estivo, molti di voi si saranno già goduti qualche week-end di sole, con la sua sabbia calda, il suo vento fresco e con il suo sole cocente, godendosi a casa anche le scottature.

Molti di voi pensano che per abbronzarsi perfettamente e interamente, basti piazzarsi sotto al sole per ore, non mettersi creme solari, e odiare il doposole….

Niente di più sbagliato : Scopriamo i “vero/falso” di un’abbronzatura perfetta :

  • Le creme protettive non possono essere abbronzanti : VERO Le creme protettive, di per sé, sono fatte apposta per bloccare i raggi UV, che provocano l’abbronzatura. Due sono le componenti principali (e complementari) dei prodotti solari: i principi attivi, i cosidetti filtri, (che proteggono la pelle dai raggi UV) e il veicolo o eccipiente (crema, latte…) che permette di distribuire in modo uniforme il principio attivo sulla pelle. Il fattore di protezione di un prodotto solare è calcolato con metodologie diverse a seconda che ci si riferisca ai raggi UVA e UVB (per questo sulla confezione dei solari attivi sia contro UVA e UVB devono essere riportati entrambi i valori) e dipende dalla quantità e dalla qualità del filtro presente.
  • Se mi metto la crema non mi abbronzo o mi abbronzo poco : FALSO Le creme solari ci difendono dai raggi dannosi.Molto spesso dopo una giornata al mare senza crema, tornando a casa, pensiamo di essere abbronzati, in realtà è solamente la pelle rossa e irritata che tira e ci fa sembrare “coloriti”, e se anche abbiamo preso un pò di colore, sarà spento e color arancio, non un bel nero cioccolato.La crema solare ritarda l’abbronzatura di 1/2 giorni soltanto, in compenso ci protegge dai raggi dannosi e ci assicura un abbronzatura duratura e dal colore dorato, in quanto la pelle, sana e abbronzata con calma, manterrà di più il colore.
  • In acqua mi abbronzo di più : VERO Ci abbronziamo di più sul bagnasciuga, i raggi solari vengono moltiplicati grazie al riflesso  dell’acqua e vengono sparati sul nostro corpo, moltiplicando il sole ma anche i raggi dannosi.Evitiamo
  • Sono già abbronzato, non devo mettere la crema solare : FALSO La crema serve sempre, in linea di massima, se si è già molto abbronzati una manciata di crema a protezione molto bassa aiuta a mantenere l’abbronzatura più a lungo e a non farci spellare.
  • Abbronzarsi troppo velocemente fa male : VERO Le abbronzature accelerate, tipiche da week-end, danneggiano maggiormente la pelle, perché una grande quantità di raggi UV colpisce la cute in poco tempo. Il primo giorno bisognerebbe esporsi per non più di tre quarti d’ora, 20 minuti se la radiazione è intensa. L’abbronzatura ottenuta in modo veloce, poi, anche se può apparire più intensa all’inizio, è meno duratura, e soprattutto meno protetta contro le scottature, rispetto al colorito ottenuto gradualmente in 15-20 giorni di esposizione.
  • Farsi una lampada prima di esporsi al sole, prepara la pelle all’abbronzatura : FALSO Queste lampade ossidano esclusivamente la melanina superficiale e la colorazione che danno dura solo poche ore. L’abbronzatura da lampada non è quindi sufficiente a proteggere la pelle durante l’esposizione solare.
  • Se ho la pelle rossa dopo una giornata al mare è tutto normale : FALSO L’arrossamento della pelle è indice di irritazione. L’abbronzatura che si instaura su una pelle già irritata non è omogenea e tende a svanire rapidamente perché l’organismo cerca di liberarsi velocemente delle cellule danneggiate mediante l’esfoliazione e l’apoptosi (morte cellulare programmata)
  • Usare il doposole ogni sera per una settimana dopo un week-end al mare fa bene : VERO La pelle si secca e si spella perchè morta e bruciata dal sole, sembra uno scenario tragico, ma è quello che accade sulla nostra pelle.Il doposole idrata completamente le cellule scottate e reintegra le vitamine per la pelle.Dopo una vacanza al mare, se applichiamo del doposole ogni sera, anche al termine della vacanza, la nostra abbronzatura durera 2/3 settimane in più.

 


Ti è piaciuto l’articolo ? Iscriviti ai feed !

Potrebbe interessarti anche :

  1. Scheda Addominali Principianti
  2. Cosa succede al tuo corpo se smetti di fumare
  3. Bicipiti per negati ( Parte 1 )

La Nutella che conosci non è quella che mangi

Inserito il

  “..Con le nocciole migliori, poi del buon latte e il nostro cacao. È così che nasce Nutella”..

Queste sono le prime parole dell’omonimo spot pubblicitario.Ma non è tutto ora quel che luccica.

Tutti noi mangiamo Nutella,tutti noi ne abbiamo almeno un barattolo a casa, ma quanti di noi hanno mai letto gli ingredienti ?

Ecco cosa c’è dentro e non sapevi :

Inizierei con il dirvi che circa il 56 % del vostro vasetto di Nutella è puro e semplice zucchero.Quindi in un barattolo di 30 grammi, 17 grammi sono di zucchero, più della metà.Mica poco eh !?

Riguardo i grassi, il vostro amato barattolo ne contiene circa 1/3 , 10 grammi su 30 di prodotto.Di cui 3 grammi sono grassi saturi ossia grassi a maggiore densità rispetto agli altri, questa loro densità e viscosità fa si che si ” aggrappino ” molto più spesso e più frequentemente alle arterie del nostro corpo, con tutte le conseguenze immaginabili.Mica male eh ?!

Dulcis in fundo, la parte dello spot che a me piace più di tutti, ossia quella in cui sono elencati gli alimenti per una colazione, a detta della Nutella, ” bilanciata “ : una fetta di pane (bianco) pieno di nutella, latte ( intero)  e un frutto. Questa colazione apporta circa 400 calorie, che non sono poche, questa “colazione” non si può proporre ogni mattina,magari una volta ogni tre giorni.Il rischio infatti non si trova nel frutto, o nel pane, ma nella Nutella in sè, infatti l’apporto di zuccheri e grassi sarebbe troppo alto.

Una sana colazione dovrebbe portare circa 100 calorie in meno,quindi 300.
Una colazione un pò ” stretta ” , ma nutrizionalmente parlando perfetta, si compone di questi alimenti :

  • 4/5 Fette biscottate con un cucchiaino di marmellata
  • Un frutto di stagione
  • Una tazza di latte parzialmente scremato.

A prima vista questa colazione può sembrare troppo scarna, ma apporta il giusto quantitativo di zuccheri, fibre e vitamine e nessun grasso.


Ti è piaciuto l’articolo ? Ricevi comodamente sulla tua casella e-mail !

Potrebbe interessarti anche :

I Cibi che salvano i tuoi capelli

Inserito il

“..Oltre a spazzola e pettine, i nostri capelli possono essere tenuti in forma..”

Anche grazie ad alcuni alimenti.

Come sappiamo i capelli devono essere nutriti, ed ogni giorno necessitano della loro ” razione” di proteine, ferro, ed altre sostanze.

Perchè allora non inserire nella nostra dieta giornaliera qualche sostanza per renderli più folti e resistenti ?

Vediamone alcune :

  • Zinco : La caduta dei capelli è collegata ad alcuni ormoni androgeni, lo zinco incide positivamente su questo ormone ritardando la caduta dei capelli.Puoi trovare lo zinco : ostriche, frutta secca (noci, anacardi, noci pecan, mandorle), fagioli, manzo, agnello.
  • Ferro : Bassi livelli di ferro sono collegati maggiormente a persone che soffrono di calvizie.In teoria, più ferro, più capelli.Puoi trovare il ferro : carne rossa magra, tacchino, tuorlo d’uovo, fagioli secchi, frutta secca, cereali integrali.
  • Lignani : I lignami sono dei fitoestrogeni che abbondano nei semi di lino.Dieci uomini, per dimostrare l’effetto sui capelli dei lignani, si sono sottoposti ad un esperimento : per 3 mesi ogni mattina hanno assunto un cucchiano di semi di lino.Nove di questi uomini hanno riscontrato un abbassamento profondo della percentuale di perdita di capelli giornalieri.Quindi andate giù a semi!Puoi trovare i Lignani : semi di lino (la fonte maggiore, da aggiungere ai fiocchi d’avena o ai frullati), semi di zucca e di sesamo, fagioli in genere, broccoli.
  • Acidi grassi omega-3 : Non potevano mancare nella nostra classifica i ” tuttofare ” omega-3.Questa sostanza è un noto ricostituente del cuoio capelluto, la mancanza di essi però, può portare ad una secchezza della cute.Puoi trovare gli omega-3 : In quasi tutti i pesci ma più specificatamente nel salmone, sardine, aringhe, sgombri, semi di lino, noci.

Ti è piaciuto l’articolo ? Abbonati ai nostri Feed !

Potrebbe interessarti anche :

  1. La dieta perfetta per il tuo ” membro “
  2. Gli alimenti anti-infarto
  3. Vuoi attrarre ? Niente profumo !

Braccia potenti in un solo mese

Inserito il

 ” Bicipiti , addominali e pettorali , sono i muscoli preferiti da noi maschi “…

 Allenare addominali e pettorali però , impiega molto tempo e dedizione, al contrario i bicipiti ed anche i tricipidi, sono muscoli sostanzialmente facili da allenare.

Vorresti dei muscoli come Hugh qui accanto ? Bene.Con questo workout in un solo mese potrete  ottenere davvero ottimi risultati.Al fine del buon raggiungimento dei risultati occorre anche però , come in ogni altra cosa , dedizione e concentrazione.

Ecco gli esercizi : ( da fare 2/3 volte a settimana, pochi pesi e molte ripetizioni )

  • Trazioni alla sbarra : Posizionatevi sotto una sbarra, afferratela  con i palmi rivolti verso di voi e le mani all’altezza delle spalle, sollevatevi fino al mento, incrociate le gambe e contate fino 6 e rilasciate.Fai 3 serie da 15 ripetizioni con 90” di riposo tra le serie.
  • Flessioni in negativo alle parallele : Posizionati come in figura,tenendo il corpo rigido tirati su fino a distendere le braccia completamente.Successivamente  piega le braccia fino a formare un angolo di 90 gradi con i gomiti stretti ai fianchi.Torna alla posizione di partenza.Fai 3 serie da 15 ripetizioni con 90” di riposo tra una serie e l’altra.
  • Estensioni  con manubrio:Siediti su una panca con un manubrio da 5-6 chili nella mano destra. Distendi il braccio in alto, con il palmo in avanti, e sostieni il gomito destro con la mano sinistra.Senza muovere l’omero, abbassa il peso davanti al viso. Poi ripeti con l’altro braccio. Fai 3 serie da 15 ripetizioni con 90” di riposo tra una serie e l’altra.
  • Distensioni su panca: Sdraiati supino su una panca, con i piedi appoggiati al pavimento. Impugna un bilanciere caricato con 30-40 chili tenendo i palmi verso l’alto e le mani perpendicolari alle spalle.Abbassa la sbarra fino al petto, tenendo i gomiti vicini ai fianchi, poi spingila in alto. Fai 3 serie da 15 ripetizioni con 90” di riposo tra una serie e l’altra.
  • Curl con bilanciere : Stai in piedi, impugna un bilanciere caricato con due dischi da 5 chili. Tieni la sbarra davanti alle cosce con i palmi verso l’alto.Con i gomiti vicini ai fianchi,fletti le braccia e solleva il bilanciere. Fai una pausa, poi abbassa la sbarra fino quasi a toccare le cosce. Fai 3 serie da 15 ripetizioni con 90”di riposo tra una serie e l’altra.
  • Opzionale : Curl ad un braccio con i cavi : Rivolgi la schiena verso la stazione dei cavi e con la mano destra impugna la maniglia collegata al pulley basso (seleziona 8-10 chili). Fai un passo avanti con il braccio teso.Con il gomito fermo, porta la maniglia verso il petto. Fai una pausa, poi abbassa il braccio. Fai 3 serie da 15 ripetizioni con 90”di riposo tra una serie e l’altra.

Ti è piaciuto l’articolo ? Ricevi comodamentegli aggiornamenti per e-mail ! 

Potrebbe interessarti anche :

Red Bull&Co:Ecco la verità su cosa contengono

Inserito il

” Hanno promesso di renderti più sveglio ,più forte, più reattivo…ma…”

Ma la realtà è che non sai mai cosa ci sia dentro di preciso.

A tutti piacerebbe ricaricarsi con una semplice lattina , come cambiare una batteria.

Adesso leggi gli ingredienti di questi ” Energy Drink ” e scopri cosa butti giù quando stappi una di queste lattine.

Fonte : ” Inchiesta Energy Drink ” Dott. Giovanni Seveso

Caffeina

Cos’è ? : Il principio attivo del caffè , stimola il sistema nervoso.In una lattina ne trovi circa 80 mg.

Serve ? : Molto utile , se preso in dosi non superiori ai 100 mg.

Fa male ? : Eccedere ( oltre 100 mg ) fa male al cuore , mettendolo enormemente sotto sforzo.Attenzione si esagera facilmente

Ginseng :

Cos’è ? : Una particolare radice che aumenta l’attenzione e migliora le performace fisiche.

Serve ? : Non è certo quanto siano veritieri i suoi benefici.Solamente la medicina orientalo lo considera ( troppo ) un rivitalizzante incredibile.

Fa male ? : La quantità in una lattina è molto esigua e perciò innocua, ma non assumere farmaci insieme ad essa , potrebbero interferire con i suoi effetti.

Guaranà :

Cos’è ? : Una pianta che stimola l’attenzione e riduce il senso di fatica , contiene più caffeina che il caffè.

Serve ? : Teoricamente si , solo se ne assumi 150 mg.

Fa male ? : Molto.Se vengono superati i 150/200 mg può provocare tachicardia e ansia.In una lattina ce ne sono già 150 mg , quindi attenzione.

Taurina :

Cos’è ? : Non è sangue di toro , ma un aminoacido indispensabile per le funzioni di cervello e cuore.

Serve ? : Si , sopratutto a chi soffre di gravi patologie cardiache.Questo aminoacido è di vitale importanza per i vegetariani, in quanto la loro dieta ne è altamente sprovvista.

Fa male ? : Eccedere può provocare ipertensione.


Ti piaciuto l’articolo ? Ricevi gli aggiornamenti comodamente per e-mail

 

Potrebbe interessarti anche :

  1. Non è uno sport per signorine
  2. Lei viene a cena e tu non sai cosa cucinarle ? Ecco la soluzione
  3. L’acqua ti salva

La dieta perfetta per migliorare “sotto la cintura”

Inserito il

“..Cosa non si fa per aumentare la nostra virilità a letto ?.. “

Pillole , incensi, trattamenti, strane medicine , allenamenti durissimi e perfino magie.

Ma la soluzione è  molto più vicina e funzionante di quanto tu possa credere.

Moltissimi alimenti comuni infatti , se cucinati e mangiati in un certo modo , possono aiutarti a letto ma sopratutto ad avere sorprese molto liete ” sotto la cintura “.

Ecco alcuni di questi alimenti:

Caffè , Caffè , Caffè : La caffeina stimola il metabolismo, fa circolare il sangue e può anche migliorare la resistenza, facendo sciogliere i depositi di grasso e regalandoti l’energia per durare tutta la notte.

Ostriche :Sì, c’è un motivo per cui hanno la loro reputazione sexy. Le ostriche sono ricche di zinco e vitamina B6, che sono entrambi vitali per il testosterone, senza il quale avresti il desiderio sessuale tendente a zero. Se il pensiero di farti scivolare in gola un mollusco grigiastro ti fa ribrezzo, aumenta il testosterone con frutta in guscio e semi oleosi.

Peperoncino

Rosso come il fuoco.Il motivo per cui diventi rosso in volto dopo aver mangiato il peperoncino è la dilatazione dei vasi sanguigni. E non sono solo quelli del viso a risentirne. Infatti dal punto di vista biologico, un’erezione è solo questione di idraulica: molto liquido (sangue) che viene pompato in tubicini (i vasi sanguigni) che si trovano nel pene. Quindi, se hai presente quello che ti capita in viso con il peperoncino, puoi immaginare quello che ti succede più in basso.

Banane : Gli uomini duri hanno il cuore sano, quindi mangia banane per avere il potassio, che è ottimo per il cuore e la circolazione. Assumere potassio a sufficienza aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di sodio, evitando che la pressione arteriosa salga alle stelle e riducendo il rischio di problemi al cuore. Se mangi troppo sale e non ti piacciono le banane, puoi trovare il potassio nelle arance e nelle patate con la buccia (il minerale si trova nella pelle).

Salmone :Gli acidi grassi omega-3 presenti nei pesci grassi rendono il sangue meno appiccicoso, migliorandone l’afflusso alle parti che contano. Mangia pesci come salmone, sgombro, trota e tonno fresco due volte alla settimana, per tenere le arterie ben oliate.

Non è un alimento però c’è bisogno di dirlo , se non butti oggi quella sigaretta , domani potrebbe non accendersi qualche altra cosa.


Ti è piaciuto l’articolo ? Abbonati gratis a noi !

Articoli che potrebbero interessarti :

  1. Come eseguire un massaggio perfetto
  2. Gli alimenti anti-infarto
  3. Viagra : Sfatiamo il mito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: